il calore del legno, la resistenza del bamboo

Agevolazioni Fiscali e Bonus Parquet in Bamboo

Agevolazioni Fiscali e Bonus

Bonus ristrutturazioni valido fino a tutto il 2024!

Un’ulteriore opzione di abbattimento spese e risparmio nel tempo è garantita a chi acquista parquet in bamboo per interventi di ristrutturazione in casa; è possibile infatti recuperare parte dell’investimento in quanto il governo ha prorogato a tutto il 2024 le agevolazioni fiscali riservate ai contribuenti assoggettati all’Irpef che effettuano lavori di ristrutturazione edilizia di ambienti privati.

Il bonus ristrutturazioni garantisce uno sconto Irpef del 50% ripartito in 10 quote annuali di pari importo; il tetto di spesa massimo previsto è fissato a 96.000 € per singola unità immobiliare.

Coloro che possono usufruire della detrazione fiscale sono proprietari di immobile, titolari di un diritto reale di godimento, affittuari e comodatari, soci di cooperative divise e indivise, società e titolari di impresa individuale per immobili che non sono beni strumentali. La detrazione è valida anche in caso di pagamento da parte del convivente o in coppie di fatto.

Il bonus ristrutturazioni è rivolto a chi effettua i seguenti interventi: manutenzione straordinaria, opere di risanamento e restauro conservativo, lavori di ristrutturazione edilizia svolti su singoli immobili residenziali; viceversa, i lavori di manutenzione ordinaria sono ammessi solo su parti comuni di edifici residenziali.

Per poterne usufruire, in fase d’ordine basta richiedere a noi la fattura colla quale si potrà procedere all’apposito bonifico per ristrutturazioni.

Oltre al recupero fiscale, Pavibamboo può ancora abbattere la spesa applicando l’IVA al 10% qualora, oltre alla vendita del materiale, sia inclusa in fattura anche la manodopera per l’applicazione del parquet in bamboo tramite montatore qualificato.

In caso di costruzione prima casa o acquisto da impresa costruttrice entro cinque anni dall’ultimazione, è possibile richiedere l’applicazione dell’iva agevolata al 4%, a fronte di un’apposita dichiarazione da farci avere compilata.

I pagamenti vanno effettuati con bonifici appositi predisposti dalla banca, con gli estremi di legge specificati nella causale.

Contattaci per sapere se nella tua città possiamo offrire servizio di manodopera o guarda nella pagina rete posatori per vedere l’elenco di città servite.